Prospettiva dei prezzi del petrolio greggio degli Stati Uniti: i dati relativi alle opinioni suggeriscono un rally

Più basso è il contenuto di zolfo degli oli, più dolce è l’olio e più facile è affinare. La mappa qui sotto mostra quanto petrolio viene prodotto nel Medio Oriente. Il petrolio greggio è un combustibile fossile presente in natura. Ha iniziato a raccogliere più impressionante la prossima settimana. È in corso un secondo guadagno annuale dopo la decisione del mese scorso da parte dell’OPEC, della Russia e di altri membri non OPEC di estendere i cordoli di produzione nel tentativo di riequilibrare il mercato del petrolio. Quando si tratta di commercio di petrolio, i commercianti di petrolio Brent dovrebbero essere sotto controllo per le tensioni in aumento nel Medio Oriente, che è uno dei maggiori produttori globali di petrolio greggio.

È probabile che i prezzi diminuiscano se la produzione globale di petrolio viene aumentata ad esempio dall’OPEC, da un paese indipendente o da altra collaborazione e aumentano se la produzione è ridotta (supponendo che la domanda sia statica). Il prezzo medio era di circa $ 49 ma il prezzo di chiusura era ben al di sotto di quello. Il prezzo medio di 52 settimane alla fine dell’anno contrassegnato dalla freccia rossa per il 2008 era di circa $ 100.

I prezzi sono scesi da $ 112 per il Brent e $ 105 per il WTI nel giugno 2014, a meno di $ 36 per entrambi entro gennaio 2016. Semplicemente, i prezzi del petrolio sono in aumento perché la domanda è in aumento. Hanno incassato un ottavo consecutivo guadagnando lunedì, la più lunga serie di vittorie del greggio negli Stati Uniti in più di sette anni, dato che il primo calo settimanale dell’attività di trivellazione petrolifera negli Stati Uniti da gennaio ha incoraggiato le aspettative che la produzione nazionale vedrà un ritiro duraturo. Il prezzo del greggio Brent è salito di quasi il 4% nel corso del lunedì, tra preoccupazioni per il potenziale shock del mercato derivante dal voto per l’indipendenza dal nord curdo dell’Iraq. Quindi, il prezzo del petrolio di oggi di $ 52 al barile “è il valore del contratto per la consegna presso l’hub di Cushing, OK entro il 30 novembre, un contratto che si stabilirà il 20 ottobre.

Quando i prezzi sono in calo, alcuni analisti sembrano voler sempre scavalcare l’un l’altro per abbassare le loro previsioni di prezzo. I prezzi del greggio hanno perso poco più del 14% per i primi sei mesi del 2017, poiché i tagli alla produzione guidati dall’Organizzazione dei paesi esportatori di petrolio non riusciranno a bilanciare l’offerta e la domanda del mercato. I prezzi del petrolio greggio hanno mantenuto i loro recenti guadagni all’inizio della settimana, anche se i prezzi non sono diminuiti di molto.